Un altro di quei post da intitolare “diario dalla quarantena” o “ai tempi del Coronavirus”

introspezione/in·tro·spe·zió·ne/sostantivo femminile1. L'osservazione dei fatti di coscienza, compiuta dal soggetto mediante la registrazione autonoma delle proprie esperienze. Questa volta non mi va e non me la sento di proporre delle analisi politico-economiche.Questa volta cerco di analizzare un soggetto sociale di più difficile comprensione: me stessa.No, non ho scelto di essere autoreferenziale, ma semplicemente so che … Leggi tutto Un altro di quei post da intitolare “diario dalla quarantena” o “ai tempi del Coronavirus”

Nuove sul fronte orientale: Re Viktor ha fatto la prima mossa

Non è passato molto tempo da quando ho detto la mia sull'attuale vicenda ungherese (se vi siete persi la prima parte della serie potete recuperarla qui) eppure i nuovi sviluppi non si sono fatti attendere. "We're going to die for Hungary and for Europe" è stato l'ultimo messaggio del direttore dell'agenzia stampa ungherese nel 1956, … Leggi tutto Nuove sul fronte orientale: Re Viktor ha fatto la prima mossa

Ungheria: il percorso autoritario è così inevitabile come sembra?

Con 137 voti a favore e 53 contrari, l’ Országgyűlés (il parlamento ungherese) ha approvato nei giorni scorsi la ‘Legge di autorizzazione’ che assicura al primo ministro Viktor Orbán pieni poteri per poter ufficialmente contrastare il coronavirus. Orbán potrà anche imporre una “pausa forzata” dei lavori parlamentari, se lo riterrà opportuno, cambiare o sospendere leggi … Leggi tutto Ungheria: il percorso autoritario è così inevitabile come sembra?

Una lunga estate italiana e la nascita del Conte bis

Tra la crisi di governo e la crisi di fine estate. Per molti l’estate del 2019 è già un ricordo, eppure quello che è successo nelle scorse settimane continuerà ad avere un certo peso a livello politico per molto tempo. Era il 7 agosto quando, dopo la bocciatura in Senato della mozione del M5s sulla … Leggi tutto Una lunga estate italiana e la nascita del Conte bis

Di dorsiana memoria e dorsiano futuro

“Ma appunto perciò occorre che i giovani, i quali hanno già dato qualche segno di non voler seguire le linee di sviluppo della tradizione dei padri, escano dallo stato di fatalismo che incombe sulle anime meridionali, per dimostrare che le élites del Sud non sono costituite soltanto da speculatori geniali capaci di anticipare di secoli … Leggi tutto Di dorsiana memoria e dorsiano futuro

Cronaca di una disfatta annunciata: quello che mi resta di una campagna elettorale

Ci siamo. Siamo al “rush finale”, direbbe il giornalista di turno: fra circa una settimana saremo chiamati alle urne per rinnovare i due rami del parlamento e, conseguentemente, conosceremo anche il futuro governo che guiderà il Paese per i prossimi (forse) cinque anni. Avere vent’ anni vuol dire essere alla prima tornata elettorale delle Politiche, … Leggi tutto Cronaca di una disfatta annunciata: quello che mi resta di una campagna elettorale

Cosa resterà? Appunti di un viaggio appena iniziato

E’un mercoledì di maggio. I raggi del sole entrano nella mia stanza illuminando la mia sveglia, la quale da lì a poco suonerà per ricordarmi che un altro giorno di lezione è pronto ad attendermi. Meccanicamente mi ritrovo sulla porta di casa per andare a seguire l’ultima lezione del semestre.  Impercettibilmente mi rendo conto che … Leggi tutto Cosa resterà? Appunti di un viaggio appena iniziato